Seguici su:

Davide Truccolo

DAVIDE TRUCCOLO

 

Inizia a studiare il pianoforte a 7 anni, allievo dell’insegnante russa P. Nikolof. Quattro anni dopo entra a pieni voti al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia e durante questo periodo si dedica allo studio della musica classica. La scoperta e l’avvicinamento alle tastiere nasce in seguito alla sua passione, l’informatica, che tutt’ora coltiva a livello professionale.

E’ a 17 anni che conosce il cantautore veneziano Stefano Lumine, con il quale inizia un progetto musicale che lo porterà alle prime registrazioni in studio e ai primi live. Nella preproduzione dell’album “Non siamo eroi” (EMI) di Lumine, Davide registra pianoforte, tastiere e programmazioni delle sequenze al fianco di Romano Trevisani (chitarrista di Vasco, Nannini, Bertè, etc…), Mario Natale (arrangiatore per Patty Pravo, Eiffel 65, Bertè, etc…), Claudio “Gallo” Golinelli (bassista di Vasco, etc…) e Beppe Leoncini (Steve Rogers Band), noti professionisti dell’ambiente musicale italiano. Proprio durante la registrazione di questo album Davide per la prima volta ha l’opportunità di suonare e registrare su un vero organo Hammond B3… da quel momento nasce l’innamoramento per questo magnifico strumento. Sempre durante la registrazione dell’album inizia la collaborazione in studio e live con Alberto Fortuni.

 
Nel 1997 Davide e Alberto accompagnano Lumine in varie manifestazioni live in tutta Italia a scopo promozionale, suonando a “Sanremo Rock” e in altre importanti rassegne; in queste occasioni collabora live con il gruppo Beppe Leoncini (Steve Rogers Band).
Nel 1999 alla band di Lumine si uniscono Vladi Dimatore (basso) e Uccio Rizzo (batteria), da questa unione nasce il tributo a Vasco Rossi: i Fronte del Vasco. Dal 2001 al 2003 Davide lavora di nuovo alla registrazione di un secondo progetto di Lumine, collaborando questa volta con il Maestro Vince Tempera.
 
Nel 2005 collabora ancora con Lumine registrando pianoforte, tastiere e segue l’arrangiamento degli archi su altri nuovi brani, uno dei quali viene inserito nel film “Vita Smeralda” di Jerry Calà, uscito nell’estate del 2006 in tutte le sale italiane.
I suoi tastieristi preferiti: Keith Emerson, Jon Lord, David Paich, Jordan Rudess.