Seguici su:

Vladi Dimatore

VLADI DIMATORE

Inizia a suonare le tastiere a 12 anni influenzato dal gruppo “Le Orme” che riusciva di nascosto ad andare a sentire alle prove. A 14 anni conosce Alberto Fortuni ed inizia a suonare provvisoriamente il basso nel suo gruppo (erano rimasti senza bassista… sta ancora aspettando che lo trovino). Seguono cosi anni di “Deep Purple”, “Led Zeppelin”, “Black Sabbath”, …e risate!

A 18 anni abbandona il basso e i gruppi e si dedica alla chitarra acustica (molto utile, soprattutto nelle estati in cui lavora nei campeggi come bagnino…!), preferendo ascoltare gruppi come “Jefferson Airplane” e “Crosby Still Nash & Young”.
Parecchi anni dopo la sorte lo porta ad un concerto dei “Weather Report” con Jaco Pastorius… lo shock fu troppo forte. Il giorno dopo riprende a suonare il basso e non smetterà più.

Ha suonato con svariati gruppi, dal Jazz al Rock con partecipazioni anche ad “Umbria Jazz” nei primi anni ’80.

Verso la fine degli anni ’80 forma con Alberto e altri quattro dementi la “Lollobridge Band”, gruppo semi-demenzial rock blues, con cui si esibisce in numerosissimi concerti fino alla seconda metà degli anni ’90, quando entra a far parte del gruppo rock “L’Altro Mondo”, con un repertorio prevalentemente Led Zeppelin, Queen, Deep Purple…

Nel frattempo, assieme ad Alberto e ad un’appena conosciuto Davide Truccolo, collabora in vari concerti con un cantautore veneziano. Sempre nel 1997 e sempre con Alberto fonda il gruppo Alexica, con Alessia alla voce e un batterista giovincello fresco di diploma… tale Uccio Rizzo.

Si arriva cosi al 1999, anno che vede l’inizio di Fronte del Vasco e di questo incredibile percorso che ci porta fino ad oggi!

Amori musicali (circa in ordine cronologico):  Le Orme, Quatermass, Deep Purple/Led Zeppelin/Black Sabbath, Colosseum, Jefferson Airplane, Crosby Still Nash & Young, Weather Report, Frank Zappa, Miles Davis, Bela Fleck and the Flecktones… e naturalmente Vasco!